Logo stampa
 - Home Page
 
 
  • RSS
 
 
 
 
 
65
26/07/2019

Dichiarazioni reddituali patrimoniali e curricula - mandato 2019/2024 – Anno 2019

ultimo aggiornamento: 6 dicembre 2019

Ai sensi degli artt. 14 e 47 del d.lgs. 33/2013 gli Amministratori comunali - Sindaco, Vicesindaco, Assessori, Presidente del Consiglio Comunale, Vicepresidente del Consiglio Comunale, Consiglieri Comunali - e il coniuge non separato e i parenti entro il secondo grado, ove gli stessi vi consentano, sono tenuti a presentare, entro tre mesi dalla elezione/nomina, per la pubblicazione sul sito istituzionale, le seguenti dichiarazioni:

  • Curriculum Vitae

  • Dichiarazione patrimoniale

  • Dichiarazione reddituale anno 2019 - periodo d’imposta 2018*

  • Dichiarazione relativa all’assunzione di altre cariche ed incarichi

  • Dichiarazione concernente le spese elettorali e le obbligazioni assunte per la propaganda elettorale

  • Copia della dichiarazione dei redditi anno 2019 - periodo d’imposta 2018 o copia della Certificazione Unica (CU)

  • Dichiarazione consenso o diniego da parte del coniuge e/o dei parenti degli Amministratori

  • Dichiarazione sulla situazione patrimoniale e reddituale del coniuge e/o dei parenti degli Amministratori che vi hanno acconsentito*

  • Copia del quadro riepilogativo della dichiarazione dei redditi anno 2019 - periodo d’imposta 2018o copia della CU del coniuge e/o dei parenti degli Amministratori che hanno acconsentito alla pubblicazione*.

Le copie dei quadri riepilogativi delle dichiarazioni dei redditi o delle Certificazioni Uniche CU sono pubblicate nel rispetto dei principi di pertinenza e non eccedenza stabiliti dal Regolamento Generale sulla protezione dei dati personali – Regolamento UE n. 679/2016 e dal D.lgs. 196/2003 nonché tenendo conto delle "Linee guida in materia di trattamento di dati personali, contenuti anche in atti e documenti amministrativi, effettuato per finalità di pubblicità e trasparenza sul web da soggetti pubblici e da altri obbligati" (provvedimento del 15 maggio 2014 del Garante per la Privacy).

*Si precisa che qualora la documentazione relativa alla situazione reddituale non sia disponibile entro il termine stabilito dalla norma, dovrà essere pubblicata quella relativa alla dichiarazione dei redditi 2018, per i redditi dell’anno 2017, restando fermo in capo all’Amministratore l’obbligo di presentare quella relativa all’anno 2019 successivamente, per la sua pubblicazione entro il mese di dicembre 2019.

Informazioni generali

Nel rispetto dell’art. 14, comma 2, del decreto legislativo 33/2013, per gli amministratori cessati:

  • i dati e i documenti contenuti nella presente pagina rimarranno pubblicati per i tre anni successivi alla cessazione della carica e in seguito saranno sottratti alla pubblicazione, tranne le informazioni concernenti la situazione patrimoniale, ad eccezione di quella resa nell’anno di cessazione;

le dichiarazioni rese dai coniugi e parenti degli Amministratori, che abbiano precedentemente consentito alla pubblicazione, sono sottratte alla pubblicazione alla cessazione della carica.