Logo stampa
 - Home Page
 
 
  • RSS
 
 
 
 
 
65
Sei in: Il Comune / Sala Stampa / Collana "Archivio e Dintorni"
Collana "Archivio e Dintorni"
Foto d'epoca di un cittadino che legge un manifesto

...una collana di volumi dal nome un po' ambiguo e un po' magico da spot pubblicitario... una collana su Paderno per conoscere e ricordare...

La scelta del titolo non è casuale come pure le intenzioni: si vuol rimandare sia all'archivio, luogo deputato alla conservazione di materiale documentario che ai "dintorni", indefinite coordinate spaziali in cui reperire il sistema delle fonti per la storia della città e del territorio. E il punto di partenza è proprio l'archivio storico comunale, una struttura poco conosciuta e raramente interrogata che costituisce, invece, un punto di partenza essenziale per la ricerca storica: spigolando tra i documenti si ritrovano le notizie curiose e i fatti importanti, tutti fondamentali per ricostruire il passato e il presente e trasmettere la memoria storica.
E accanto ai documenti, anche tante immagini. Già, perché a partire dalla metà dell'Ottocento, la fotografia svolge un ruolo non meno significativo di testimonianza offrendo molteplici griglie di lettura e di applicazione: dalle trasformazioni del territorio alle attività lavorative e ricreative, dal costume alle tradizioni sociali. La fotografia, poi, rende tangibile quel rincorrersi di memorie che è il vissuto di ciascuno di noi, il piacere di mescolare i mille oggetti della vita di tutti i giorni, le tante sensazioni ed emozioni che attraversano l'esistenza, la storia fatta dei volti e dei gesti comuni, la quotidianità più feriale.
La nostra intenzione è quella di esporre i risultati con lo spirito e le modalità di un "bollettino di viaggio": si tratterà di agili resoconti in cui cercheremo, nei limiti del possibile, di far parlare direttamente i documenti, i dati, le notizie, le immagini raccolte, per lasciare ulteriori spazi di riflessione al lettore.

Riscopriamo così insieme la storia sociale di Paderno Dugnano, dalle origini ad oggi, storia di trasformazioni di un territorio da piccolo borgo all'industrializzazione del primo '900, all'integrazione in un'area metropolitana alle prese con la competizione mondiale. Da una povera agricoltura alle prime fabbriche manifatturiere del filato e della seta fino alle società per azioni leader in tecnologie della robotica e delle telecomunicazioni.
Chi si ricorda, ad esempio, come erano le cascine e i cortili di via Madonna o i campi lungo la via Battisti o la filanda Cappellini di lncirano o il mulino di Palazzolo?

E allora ecco che cercare negli archivi, luoghi per eccellenza dove la memoria non si è spenta, diventa un percorso alla ricerca di quelle fonti per la storia della città, dove ci sono le testimonianze del passato, e a noi non resta che il compito di raccogliere, catalogare, conservare e far conoscere, per valorizzare i profili e le identità, storia e cultura, per sottolineare le nostre radici e le nostre origini, per recuperare e "donare al pubblico" materiale indispensabile per capire trasformazioni sociali e territoriali, che oltre ad essere ricordate possono e devono essere tramandate nel futuro, perché conoscere da dove veniamo e chi eravamo ci può aiutare a capire chi siamo, chi vorremmo essere e dove vogliamo andare.
E' quanto si è fatto e si vuole continuare a fare con questa collana, sperando di far cosa gradita ai cittadini, che invitiamo alla collaborazione, di ieri, di oggi e di domani, sicuri di fare una piccola cosa di grande importanza.

Le opere possono essere richieste all'Ufficio Economato del Comune.


 
Collana "Archivio e Dintorni"