Logo stampa
 - Home Page
 
 
  • RSS
 
 
 
 
 
65

"La città di carta - Fotografie di Paderno Dugnano 1870-1940"

a cura di G. Guerci e M. Motta; 1999

Immagine della copertina del libro

Vediamo insieme, in questo bel volume, immagini inedite del paesaggio e frammenti di vita sociale di Paderno Dugnano fotografie e cartoline che erano di pochi e che diventano, da oggi, patrimonio comune.

Con questo libro abbiamo voluto fissare alcune immagini nella nostra memoria e nella ricostruzione di un ideale archivio fotografico pubblico.
"Fermare" le impressioni sulla carta è importante perché il consumo di immagini nella società moderna è vorticoso e spesso superficiale, e la fotografia è al tempo stesso strumento di ricerca e una delle forme d'arte moderna più impegnative: per questo non poteva mancare nella collana "Archivio e dintorni".
Tra i tanti mezzi per indagare la realtà e la storia, la fotografia sembra essere la forma più facile ed accattivante. Ma non è così. Infatti è difficile uscire dallo stereotipo del luogo comune: solo il Fotografo conosce e comunica il suo originale "punto di vista"; quello che sa parlare alla sensibilità degli uomini e delle donne.
Rivediamo così, insieme e con emozione, i volti, il lavoro, la villeggiatura, i paesaggi della nostra città e i ricordi fotografici di cittadini illustri come Giosafatte Rotondi, scoprendone, sorprendentemente, alcune delle più belle immagini tra il 1870 e il 1940.
Abbiamo così ricostruito un pezzo della storia di Paderno Dugnano attraverso le sue immagini per arricchire la memoria di tutti e anche per invitare altri (associazioni, imprese, sindacati, partiti, cooperative, parrocchie, fotografi e collezionisti) a collaborare e a fare altrettanto.


Il volume può essere richiesto all'Ufficio Economato del Comune e viene dato al costo di 10 Euro.