Logo stampa
 - Home Page
 
 
  • RSS
 
 
 
 
 
108
Sei in: Appuntamenti

27 gennaio: giornata della memoria

Da giovedì 23 a giovedì 30 gennaio: iniziative di commemoriazione per la Giornata della Memoria...

memoria 2020

giovedì 23 gennaio | ore 9.30 | Area Metropolis 2.0 | via Oslavia, 8
Spettacolo teatrale "sOGGETTIdaMEMORIA"
della compagnia Lumen Teatro, per gli studenti dell'Istituto Superiore "Gadda". Organizzato da A.N.P.I.
Ingresso libero

sabato 25 gennaio | ore 14.15 | presso il Parco Nord | via Clerici, 150 Sesto San Giovanni
manifestazione al monumento al deportato del Parco Nord

lunedì 27 gennaio | Parco della Memoria| via Sibelius
> ore 9.00
- presidio della sezione A.N.P.I.

> ore 9.30 - corteo da via Italia con gli alunni dell'IC Allende

> ore 10.00 - deposizione della corona alla presenza delle autorità e degli studenti.

> Inaugurazione restyling parco con la collocazione di tutte le targhe commemorative, seguito del progetto dei proff. Antonio Lombardo e Cristina Buraschi, in memoria dei caduti partigiani ed ex deportati di Paderno Dugnano, Cormano, Cusano Milanino e Cinisello Balsamo

> Interventi commemorativi delle Autorità, proiezione del filmato "Bella Roby" e conclusione da parte di un rappresentante A.N.P.I. o A.N.E.D. presso il Centro Sociale di Calderara in via Cardinal Riboldi, 119.

mercoledì 29 e giovedì 30 gennaio | Area Metropolis 2.0 | via Oslavia, 8
Proiezione per le scuole secondarie di primo grado (classi 3^) del film "Aquile Randagie" di Gianni Aureli.
La storia poco conosciuta di un gruppo di scout che si oppose al Fascismo e diede il proprio contributo alla costruzione di una Italia nuova.


"Voi che vivete sicuri
Nelle vostre tiepide case
Voi che trovate tornando a sera
Il cibo caldo e visi amici:
Considerate se questo è un uomo
Che lavora nel fango
Che non conosce pace
Che lotta per mezzo pane
Che muore per un sì o per un no.
Considerate se questa è una donna,
Senza capelli e senza nome
Senza più forza di ricordare
Vuoti gli occhi e freddo il grembo
Come una rana d'inverno.

Meditate che questo è stato:
Vi comando queste parole.
Scolpitele nel vostro cuore
Stando in casa andando per la via,
Coricandovi alzandovi;
Ripetetele ai vostri figli.
O vi si sfaccia la casa,
La malattia vi impedisca,
I vostri nati torcano il viso da voi"

Primo Levi, Se questo è un uomo