Vai all'iniziativa Vai all'iniziativa Vai all'iniziativa Vai all'iniziativa Vai all'iniziativa Vai all'iniziativa
LAGO NORD LIVE - Estate 2005
domenica 10 luglio dalle 17.30
OI VA VOI
+
BANDABARDO'
OI VA VOI

Immancabilmente, anche il kletzmer – la musica della cultura ebraica – si è declinato con il trip-hop e la drum’n’bass. “Oi va voi” è quindi una sfida, il tentativo di dimostrare che la tradizione si conserva anche rimettendola in gioco e mescolandola con la modernità. Il gruppo, formato da sei musicisti londinesi, è guidato da Sophie Solomon e Lemez Lovas, violinista e DJ la prima, trombettista il secondo.
Artefici di una musica ricca di arrangiamenti curati e di ottimo gusto, gli Oi va voi concretizzano i primi esperimenti di melting pot in “”Laughter through tears”, il disco d’esordio uscito recentemente che ha costituito un elegante biglietto da visita per una delle più innovative frontiere della world music. Il Kletzmer sposa il sound rarefatto dell’elettronica, synth e campionatori fanno da sfondo a strumenti acustici. Al di là della manica, ancora una volta, la convivenza di culture diverse è diventata sinonimo di ricchezza culturale.

BANDABARDO'


È sempre bello suonare e cantare con gli amici: è questo lo spirito che la Bandabardò ha semplicemente traslato dalle feste per pochi intimi ai concerti con migliaia di fans, oggi affezionatissimi all’energico folk tutto da saltare di Erriquez e soci. E che cosa importa se manca la corrente. Chitarre acustiche, percussioni, contrabbasso, fiati e una batteria minimale: la musica da strada della Bandabardò ha conquistato numerosi palchi italiani ed europei, in più di dieci anni di attività.

“Bondo! Bondo!”, l’album del 2002, segna una tappa importante nella storia del gruppo; il suono eclettico e versatile della B.B. nazionale raggiunge i vertici delle classifiche e convince anche la critica specializzata. Il loro dichiarato “Manifesto politico” non può che porre la Bandabardò “Tre passi avanti” – questo è il titolo del loro ultimo lavoro - rispetto a molti colleghi: “Siamo per la rivalutazione dei rapporti umani, dei miscugli razziali e culturali. Lottiamo per un mondo a misura di donna e di bambino, per vedere un giorno trionfare allegria e gentilezza”.
La festa – quella vera – è proprio qui

Vai al sito della Provincia
Vai all'iniziativa metropoli
Vai al sito del Comune di Paderno D.
Vai al sito del Comune di Cesate
Vai al sito del Comune di Cormano
Vai al sito del Comune di Cusano Milanino
Vai al sito del comune di Senago