Logo stampa
 - Home Page
 
 
  • RSS
 
 
 
 
 
65

Bonus libri di testo

Scuole secondarie di primo grado a.s. 2018/2019

libri

ultimo aggiornamento: 24 dicembre 2018

NEWS: Con determinazione dirigenziale n. 1057 del 24/12/18 sono stati individuati i beneficiari del Bonus Libri 2018. L'accredito del Bonus sarà effettuato entro la fine del mese di gennaio.

 

BONUS LIBRI DI TESTO A.S. 2018/2019

Il bonus Libri è un contributo erogato dall’Amministrazione Comunale di Paderno Dugnano sotto forma di rimborso per le spese effettivamente sostenute per l’acquisto dei libri di testo (anche in formato digitale e per la didattica inclusiva), per le scuole secondarie di 1 grado anno scolastico 2018/2019.

La finalità principale del Bonus Libri è quella di rendere effettivo il diritto allo studio nell’ambito dell’obbligo scolastico indipendentemente dal reddito familiare.

Requisiti

  1. residenza dello studente nel Comune di Paderno Dugnano

  2. essere iscritti e frequentanti la scuola secondaria di 1 grado per l’anno scolastico 2018/2019

  3. avere effettivamente sostenuto una spesa per l’acquisto dei libri di testo, (anche in formato digitale e per la didattica inclusiva) per le scuole secondarie di 1 grado anno scolastico 2018/2019

La compilazione, l’inoltro e la gestione delle domande avvengono esclusivamente in modalità ON - LINE dal 3 settembre alle ore 12.00 del 16 novembre 2018, senza l’elaborazione di una graduatoria, ovvero coloro che presenteranno la domanda e avranno i requisiti previsti beneficeranno dell’erogazione del Bonus.

Per la presentazione della domanda clicca qui

Entità del bonus

Il valore del Bonus sarà determinato, in base alla spesa effettivamente sostenuta per l’acquisto dei libri di testo, fino ai valori massimi di seguito indicati:

  • classi prime fino ad un massimo di € 210,00

  • classi seconde fino ad un massimo di € 160,00

  • classi terze fino ad un massimo di € 160,00

Si precisa che, in caso di eventuali maggiori oneri rispetto alle risorse disponibili, il contributo sarà ricalibrato proporzionalmente all'importo massimo previsto.

Qualora il richiedente abbia presentato anche la domanda per la Dote Scuola il calcolo del Bonus libri sarà effettuato nel modo seguente:

  • dalla quota massima del bonus o dalla spesa effettivamente sostenuta, laddove maggiormente favorevole per l’utente, verrà decurtato l’importo previsto per la dote scuola

Il contributo verrà erogato sotto forma di rimborso direttamente sul conto corrente del richiedente a fronte di una spesa effettivamente sostenuta per l’acquisto di testi scolastici relativi all’anno scolastico 2018/2019. L’accredito sul C/C del richiedente verrà effettuato, successivamente alla chiusura del bando (previsto per il 16 novemnbre 2018) e dopo aver espletato tutti i controlli previsti per legge, indicativamente nel mese di dicembre 2018. L’intestatario del conto corrente deve essere il genitore e/o tutore legale che compila la domanda on-line. In caso contrario la pratica non potrà essere evasa.

Documentazione richiesta

La documentazione relativa all'acquisto dei testi scolastici (scontrino, ricevuta fiscale, fattura) dovrà essere OBBLIGATORIAMENTE allegata alla richiesta.
Nel caso in cui il commerciante non rilasci lo scontrino "parlante" (ovvero uno scontrino dal quale si evinca la spesa per i libri di testo) è sufficiente farsi rilasciare una dichiarazione attestante che la spesa sostenuta è riferita all’acquisto dei libri testo per l’anno scolastico 2018/2019, da allegare insieme allo scontrino.

Assistenza

Per gli utenti che necessitano di assistenza per la compilazione della domanda è previsto:

  • la messa a disposizione di un PC collegato alla rete internet presso U.R.P. (Ufficio Relazioni con il Pubblico) nei giorni di apertura

  • l'assistenza alla compilazione, presso l’Ufficio Scuola, tutti i giovedi dalle ore 8.30 alle ore 12.15 e dalle ore 16.45 alle ore 17.45 previo appuntamento telefonico al numero 02.91004.305


In fondo alla pagina sono pubblicate le F.A.Q. (domande più frequenti) che sono costantemente aggiornate.

Controlli

Il Comune effettuerà i controlli su quanto dichiarato nelle domande presentate, in base a quanto stabilisce la normativa vigente in materia. I cittadini che abbiano usufruito indebitamente di contributi economici erogati dal Comune su dichiarazioni mendaci o falsa documentazione sono punibili per legge ai sensi dell’art. 496 del c.p..

Trattamento dei dati personali

Ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/n. 679 - RGPD, il Comune di Paderno Dugnano, Titolare del trattamento dei dati personali, informa che i dati raccolti saranno trattati per scopi strettamente inerenti all’esercizio del diritto attivato, nel rispetto delle disposizioni di legge e regolamentari vigenti in materia. I dati raccolti saranno trattati in modalità prevalentemente informatica e telematica da personale autorizzato e/o da collaboratori e imprese individuati Responsabili del trattamento dal Comune stesso; saranno conservati in conformità alle norme sulla conservazione della documentazione amministrativa; saranno soggetti a comunicazione e/o a diffusione in adempimento ad obblighi previsti dalla legge o da regolamenti e non sono soggetti a trasferimento a Paesi terzi.
Per l’esercizio dei suoi diritti potrà rivolgersi al Titolare del trattamento i cui dati di contatto sono riportati in calce al presente e potrà, altresì, contattare il Responsabile della Protezione dei Dati al seguente indirizzo di posta elettronica rpd@comune.paderno-dugnano.mi.it. Per informazioni di maggiore dettaglio vai alla sezione Privacy

INFO
Ufficio Scuola
da lunedi a venerdi dalle ore 8.15 alle ore 12.15
lunedi, martedi, giovedi anche dalle ore 16.45 alle ore 17.45
tel. 02.91004 305 mail: ufficioscuola@comune.paderno-dugnano.mi.it


Scuole Secondarie di 1 grado

 
Per maggiori informazioni: