Logo stampa
 - Home Page
 
 
  • RSS
 
 
 
 
 
  • Calendario
    Vai al mese precedente Aprile 2020 Vai al mese sucessivo
    D L M M G V S
     
          01 02 03 04
    05 06 07 08 09 10 11
    12 13 14 15 16 17 18
    19 20 21 22 23 24 25
    26 27 28 29 30    
     
     
108
10/02/2016

Il gioco è bello... se non nuoce!

Prevenzione e contrasto al gioco d'azzardo patologico

gioco è bello

ultimo aggiornamento: 11 dicembre 2019

UNO SPORTELLO PER BATTERE LA LUDOPATIA!

L’Amministrazione Comunale e il Comitato Locale della Croce Rossa Italiana (CRI) hanno attivato uno sportello di ascolto e assistenza per contrastare la ludopatia. Vogliamo infatti aiutare le persone dipendenti dal gioco d’azzardo patologico che provano a vincere questa partita così importante, offrendo a loro ed alle loro famiglieun luogo d’incontro dove poter parlare edessere aiutati da volontari ed esperti specificatamente formati. Il servizio è completamentegratuito ed è rivolto anchea familiari e conoscenti di chi è affetto da ludopatia, per prendere consapevolezza del problema, conoscerlo meglio e provare a risolverlo insieme a chi ci è già passato o a chi conosce gli aspetti più nascosti di questa patologia.

Per i cittadini interessati è attiva una help-line dedicata, raggiungibile telefonicamente al numero 334.621.19.23 (attivo tutti i giorni dalle ore 9.00 alle ore 23.00, anche su chat WhatsApp/Telegram) o via mail scrivendo all’indirizzo gioco.azzardo.patologico@cripaderno.it

Per il comunicato stampa clicca qui


Il gioco è bello... se non nuoce!

Nel mese di novembre 2015a Tilane è stato presentato il progetto di prevenzione e contrasto al gioco d'azzardo patologico ideato dai Comuni di Paderno Dugnano e Novate Milanese e finanziato da Regione Lombardia nel mese di maggio dello stesso anno. Il progetto "Il gioco è bello... se non nuoce" prevedeva due ambiti di intervento. Il primo era mirato ad una mappatura territoriale ed all'individuazione dei luoghi sensibili e delle sale gioco per conoscere il numero di apparecchi presenti sul territorio e la loro localizzazione. E' stata un'occasione anche per instaurare un 'dialogo' con i gestori degli esercizi e per valutare le ricadute sociali del fenomeno. La mappatura è stata propedeutica alla realizzazione di azioni di sensibilizzazione e informazione, grazie anche al coinvolgimento degli studenti, nei luoghi di incontro sul territorio, rivolti a giovani e anziani. In questo ambito si erano concentrate le azioni incentivanti "No Slot" per gli esercenti che avevano scelto di non installare o di dismettere apparecchiature per il gioco d'azzardo lecito, tramite circoli di studio e gruppi di auto-mutuo aiuto per esercenti, giocatori e famiglie. Il progetto prevedeva, a conclusione della mappatura, la realizzazione e la distribuzione di materiale informativo sulla rete di supporto e sulle azioni che sono state individuate per accompagnare gli esercenti ad effettuare e/o a mantenere nel tempo la loro scelta virtuosa.

Le iniziative a supporto del progetto sono state due:

  • workshop di scrittura creativa sul gioco d'azzardo

  • Contro il gioco d'azzardo patologico!
    Gli studenti dell'indirizzo Grafica e Comunicazione dell'istituto Gadda di Paderno Dugnano avevano ideato delle immagini per la campagna di contrasto al gioco d'azzardo e tra le realizzazioni grafiche, quella più convincente, la più efficace e quella che meglio promuoveva il messaggio del progetto Il gioco è bello... se non nuoce veniva votata attraverso un "like" alla pagina dedicata di facebook.

Nel mese di luglio 2016 a Novate Milanese con il Convegno finale del progetto si restituivano i risultati della mappatura dei luoghi di gioco e delle azioni sperimentate e si concludeva il progetto che forniva strumenti, metodologie e buone prassi che potevano essere replicate sui vari territori.

 
slot

Per la mappa quantitativa del fenomeno del gioco d'azzardo e gli indicatori di prossimità e di rischio per poplazione a Paderno Dugnano, clicca qui


 
Siti di maggiore interesse
Documenti (aggiornamento al 11/10/2016)