Logo stampa
 - Home Page
 
 
  • RSS
 
 
 
 
 
65
02/03/2018

Dopo di noi

Realizzazione degli interventi a favore delle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare - L. 112/2016

ultimo aggiornamento: 2 marzo 2018

La Legge 22 giugno 2016, n. 112 “Disposizioni in materia di assistenza in favore delle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare” ha istituito il Fondo per l’assistenza alle persone destinatarie di questa legge. Regione Lombardia con la Deliberazione n. 6674 del 7 giugno 2017 ha approvato il Piano attuativo regionale per la realizzazione degli interventi a favore delle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare - DOPO DI NOI - L. 112/2016.

Gli Ambiti territoriali sono i soggetti assegnatari dei fondi zonali per la realizzazione degli interventi e attuatori degli stessi d’intesa con gli altri enti pubblici e privati del territorio che si prendono cura delle persone con disabilità residenti nei Comuni dell’Ambito. L’Ambito di Garbagnate M.se ha redatto un Piano Operativo di Ambito ove sono dettagliate le modalità e le procedure per l’assegnazione dei contributi ai beneficiari.

Il presente 2^ avviso pubblico, che prevede quale scadenza della presentazione delle domande il 30  marzo 2018, intende informare i soggetti interessati circa i requisiti d’accesso, i criteri, i tempi e le modalità per presentare la domanda di accesso ai benefici previsti dalla Legge 22 giugno 2016, n. 112 rinviando al Piano operativo di Ambito e relativi allegati, tutti i dettagli relativi alle diverse Misure di carattere strutturale e gestionale previste.

Sono destinatari delle Misure le

Persone con disabilità grave:

  • non determinata dal naturale invecchiamento o da patologie connesse alla senilità
  • certificata ai sensi dell’art. 3, comma 3 della Legge n. 104/1992, accertata nelle modalità indicate all’art. 4 della medesima legge
  • con età: 18/64 anni, con priorità a cluster specifici a seconda del tipo di sostegno

Prive del sostegno familiare in quanto:

  • mancanti di entrambi i genitori
  • i genitori non sono in grado di fornire l’adeguato sostegno genitoriale
  • si considera la prospettiva del venir meno del sostegno familiare

 

Gli interventi attivabili a favore delle persone disabili gravi prive del sostegno familiare previsti dal Piano operativo regionale e di Ambito sono articolati in due macrosezioni:

A. Interventi infrastrutturali

  • Sostegno eliminazione barriere architettoniche, messa a norma degli impianti, adattamenti domotici
  • Sostegno spese di locazione/spese condominiali

B. Interventi gestionali

  • Sostegno accompagnamento all’autonomia
  • Sostegno residenzialità (Gruppo appartamento, soluzioni di Cohousing/Housing)
  • Sostegno per pronto intervento

 

Le domande devono essere presentate dai Cittadini o dai Comuni o dai Gestori all’Ufficio di Piano, c/o ASC Comuni Insieme per lo sviluppo sociale, piazza Martiri della Libertà, Bollate - entro le ore 12 del 30 marzo 2018.

 
Da scaricare: