Avviare per subentro, variare, cessare l’attività  commerciale medie e grandi strutture di vendita

Gli esercizi di vicinato hanno una superficie di vendita non superiore a mq. 250.

Le medie strutture di vendita hanno una superficie di vendita compresa fra i mq.251 e i mq. 2500.

Le grandi strutture hanno una superficie di vendita superiore a mq 2500.

Il titolare o il preposto, in caso di commercio di prodotti alimentari ad uso umano, devono essere in possesso dei requisiti morali e professionali per l’accesso ed esercizio ad attività di commercio

Subingresso / variazione

Devono essere presentati i sottoelencati modelli e schede unitamente alla documentazione di seguito indicata:

COM 3

Titolo autorizzativo dell’attività del cedente

Copia dell’atto notarile di cessione o dichiarazione notarile

Fotocopia del documento di identità;

Cessazione

Devono essere presentati i sottoelencati modelli e schede unitamente alla documentazione di seguito indicata:

COM 3

Titolo autorizzativo dell’attività che cessa

Fotocopia del documento di identità

In caso di commercio di prodotti alimentari ad uso umano, devono essere inoltre presentate:

SCIA Mod. B

Ricevuta di versamento di Euro 34,00, ccp n. 41078205 intestato a ASL della Provincia di Milano n.1 via Al Donatore di Sangue n.50 20013 Magenta. Oppure il versamento può essere effettuato tramite Bonifico Bancario intestato a: ASL Provincia di Milano 1 via Al Donatore di Sangue n. 50 20013 Magenta IBAN: IT06B0558433321000000015104. Nella causale idicare: Centro di Costo (CDC) SIAN 3400 – notifica di inizio attività alimentare. (non dovuto nel caso di cessazione).

Il SUAP svolge le necessarie verifiche sui requisiti richiesti ed, in caso di esito favorevole, rilascia all’esercente il titolo autorizzatorio. In caso di esito negativo, il SUAP provvede ad emettere provvedimento di chiusura dell’attività e a segnalare all’autorità competente la falsità riscontrata.

Corrispettivi servizi comunali:

AUTORIZZAZIONI COMMERCIALI

da versare al ritiro della provvedimento.

Struttura: Settore Affari Generali – SUAP

Referente: Daniela Piffaretti

Telefono: 02. 91004318

Fax:02. 91004406

E-mail: suap@comune.paderno-dugnano.mi.it

Orari: dal lunedì al venerdì: 8.15 – 12.30

Ente :
Comune di Paderno Dugnano
Sportello :
Ufficio Commercio e attivita’ economiche
Procedimento :
Avviare per subentro, variare, cessare l’attività commerciale medie e grandi strutture di vendita
Prodotto :

Avviare per subentro, variare, cessare l’attività commerciale medie e grandi strutture di vendita

Termini di conclusione del procedimento (decorrenti dalla ricezione da parte del protocollo dell’Ente, che sarà oggetto di specifica comunicazione da parte dell’ufficio) :
25gg.

Schema Domanda COM3

Titolo autorizzativo dell’attività che cessa

Ricevuta di versamento di Euro…, ccp n. … intestato a ASL …

Modello B DIAP

DIAP scheda 2

Copia dell’atto notarile di cessione o dichiarazione notarile

Copia del documento di identità del dichiarante in corso di validità (ai fini della verifica dell’autenticità della sottoscrizione ai sensi dell’art. 46 del D.P.R. 445/2000, obbligatoria nel caso in cui la presente non venga sottoscritta in presenza del funzionario ricevente)

DGR 23 ottobre 2007 n. 8/5641 Programma Triennale per lo Sviluppo del Settore Commerciale 2006-08. Modifica sella delimitazione degli ambiti territoriali

DGR 04 luglio 2007 n. 8/5054 Modalita applicative del programma triennale di sviluppo del settore commerciale 2006/08

DGR 24 agosto 2008 n. 8/7182 Criteri di valutazione delle grandi strutture di vendita previste in strumenti di programmazione negoziata o in paini d’area o in altri progetti di rilievo regionale, di cui al paragrafo 5.3 quinto capoverso del D.C.R. 2 ottobre 2006 n. VIII/215

DCR 03 marzo 2007 n. 352 Indirizzi generali per la programmazione urbanistica del settore commerciale (articolo 3, comma 1, della l.r. 23 luglio 1999, n. 14)

DCR 2 ottobre 2006 n. VIII/215 Programma triennale per lo sviluppo del settore commerciale 2006-2008

D.Lgs. 31 marzo 1998 n. 114 Riforma della disciplina relativa al settore del commercio

LR 23 luglio 1999, n. 14 Norme in materia di commercio in attuazione del d.lgs. 31 marzo 1998, n. 114 “Riforma della disciplina … settore commercio …”