Comunicare una vendita straordinaria – Liquidazione

Non sono richiesti requisiti specifici.

Le imprese commerciali che sono in attività possono effettuare i seguenti tipi di vendita straordinaria:

vendite di fine stagione saldi

Le vendite di fine stagione riguardano prodotti non alimentari di carattere stagionale o articoli di moda che se non sono venduti entro un certo tempo siano comunque suscettibili di notevole deprezzamento.

Le vendite di fine stagione possono essere effettuate, tenuto conto delle consuetudini locali e delle esigenze del consumatore, soltanto in due periodi dell’anno, della durata massima di sessanta giorni, determinati dalla Regione. Le vendite di fine stagione non sono sottoposte a preventiva comunicazione al Comune.

vendite promozionali

Le vendite promozionali sono effettuate dall’operatore commerciale al fine di promuovere la vendita di uno, più o tutti i prodotti della gamma merceologica, applicando sconti o ribassi sul prezzo normale di vendita.

Le vendite promozionali non possono essere effettuate nei periodi dei saldi di fine stagione e nei trenta giorni antecedenti, né in ogni caso dal 25 novembre al 31 dicembre. Le vendite promozionali dei prodotti alimentari, dei prodotti per l’igiene della persona e per l’igiene della casa non sono soggette a tali limitazioni.

Le vendite promozionali non sono sottoposte a preventiva comunicazione al Comune.

vendite di liquidazione

Le vendite di liquidazione sono effettuate dall’operatore commerciale al fine di esaurire in breve tempo tutte le proprie merci a seguito di:

1. cessazione dell’attività commerciale;

2. trasferimento in gestione o cessione in proprietà di azienda;

3. trasferimento dell’azienda in altro locale;

4. trasformazione o rinnovo dei locali.

Vendita di liquidazione

Lo svolgimento di vendite straordinarie è soggetto a comunicazione al Comune e deve essere inoltrata almeno 15 giorni prima dell’inizio.

La durata delle vendite di liquidazione è diversa a seconda della motivazione. Tredici settimane per: cessazione dell’attività commerciale – trasferimento in gestione o cessione in proprietà e trasferimento dell’azienda in altro locale.

Per trasformazione e rinnovo dei locali la durata massima è pari a sei settimane.

Le vendite di liquidazione per la trasformazione o rinnovo dei locali, sempre liberamente praticabili nei mesi da febbraio e agosto, non possono essere effettuate nei trenta giorni antecedenti i saldi di fine stagione nonché in ogni caso dal 25 novembre al 31 dicembre. L’operatore commerciale ha l’obbligo di chiusura dell’esercizio per un periodo pari ad un terzo della durata di liquidazione e, comunque per almeno sette giorni, con decorrenza dalla cessazione della vendita straordinaria.

La comunicazione deve essere predisposta sull’apposito modulo a cui vanno allegati a seconda della motivazione

cessazione attività commerciale:

– copia della comunicazione di cessazione attività

– copia atto di rinuncia all’autorizzazione (solo per le medie e grandi strutture di vendita di cui al D. Lgs 114/98)

trasferimento d’azienda:

– Copia dell’atto registrato comprovante la cessione dell’azienda

trasferimento dell’azienda in altro locale:

– Copia della comunicazione di trasferimento dell’esercizio in altro locale

– Copia dell’autorizzazione al trasferimento in altro locale (solo per le medie e grandi strutture di vendita di cui al D. Lgs 114/98)

trasformazione e rinnovo dei locali:

1. esecuzione di rilevanti lavori di ristrutturazione o di manutenzione ordinaria o straordinaria dei locali di vendita, relativi ad opere strutturali, all’installazione o alla sostituzione di impianti tecnologici o servizi, o loro adeguamento alle norme vigenti:

– copia delle comunicazioni, autorizzazioni o concessioni previste dalle leggi edilizie;

2. tinteggiatura delle pareti, sostituzione degli arredi, riparazione o sostituzione degli impianti, ecc.

-nota descrittiva delle opere da effettuarsi

La comunicazione va compilata utilizzando l’allegato modulo, scansionata ed inviata al SUAP in via telematica tramite PEC (posta elettronica certificata).

I termini dell’erogazione del servizio sono immediati.

Non Presente

Struttura: Settore Affari Generali – SUAP

Referente: Daniela Piffaretti

Fax: 02 91004 406

E-mail: suap@comune.paderno-dugnano.mi.it

Orari: dal lunedì al venerdì: 8.15 – 12.30

Schema Comunicazione (liquidazione)
Allegati specifici – liquidazione
Indicazioni della vendita straordinaria – liquidazione