Dote Scuola – Materiale didattico e borse di studio

Pubblicato l’avviso per la presentazione della domanda della componente Dote Scuola – Materiale Didattico 2022/2023 e delle Borse di studio statali a.s. 2021/2022.

Possono partecipare gli studenti fino a 21 anni non compiuti, residenti in Lombardia, con valore ISEE fino a euro 15.748,78, iscritti e frequentanti corsi a gestione ordinaria (sia di istruzione, sia di istruzione e formazione professionale), presso scuole secondarie di primo e secondo grado, statali e paritarie; oppure istituzioni formative accreditate. Gli Istituti scolastici devono aver sede in Lombardia o nelle regioni confinanti, purché lo studente rientri quotidianamente alla propria residenza.

Può essere pertanto presentata domanda anche per gli studenti che:

  • nell’anno scolastico 2021/2022 hanno frequentato l’ultimo anno della scuola secondaria di secondo grado;
  • nell’anno scolastico e formativo 2022/2023 frequenteranno una classe della scuola secondaria di primo o secondo grado ovvero una classe dell’istruzione e formazione professionale.

Il contributo (dotazione regionale o borsa di studio statale) per l’acquisto di libri di testo, dotazioni tecnologiche e strumenti per la didattica, finalizzato a sostenere la spesa delle famiglie nel compimento dell’obbligo scolastico, sia nei percorsi di istruzione che di istruzione e formazione professionale.

Il valore economico del contributo è determinato in relazione alle risorse effettivamente disponibili ed al numero delle domande valide raccolte, entro un minimo di 200 euro e fino a un massimo di 500 euro, in misura uguale per ogni ordine e grado di scuola frequentata e sulla base dell’elenco dei beneficiari redatto in ordine crescente, con riferimento al valore ISEE posseduto.

La domanda è redatta in autocertificazione, non sono necessari certificati e documenti aggiuntivi. Regione Lombardia effettua controlli sulla veridicità delle dichiarazioni fornite e, in caso di dichiarazioni mendaci, i richiedenti decadono dal beneficio della dote e sono puniti penalmente ai sensi e per gli effetti dell’articolo 76 del DPR 28 dicembre 2000, n. 445.

La domanda per Dote Scuola – componente Materiale Didattico, a.s. 2022/2023, e Borse di studio statali, a.s. 2021/2022 deve essere presentata esclusivamente on line sulla piattaforma informativa Bandi OnLine, dalle ore 12.00 del 7 giugno 2022 e fino alle ore 12.00 del 12 luglio 2022.

Per presentare domanda:

» vai alla piattaforma regionale Bandi Online

Aggiornamento all’8 giugno 2022


Dote Scuola integra in un unico intervento tutti i contributi previsti da Regione Lombardia per sostenere economicamente le famiglie e il percorso educativo di ragazzi e ragazze dai 3 ai 21 anni.

Quattro i contributi previsti:

  • APRILE/GIUGNO
    Dote scuola – Materiale didattico
  • OTTOBRE/NOVEMBRE
    Dote scuola – Merito
  • OTTOBRE/NOVEMBRE
    Dote scuola – Buono Scuola
  • OTTOBRE/DICEMBRE
    Dote scuola – Sostegno disabili

Tutti i contributi Dote scuola sono destinati a studenti che risiedono in Lombardia e frequentano scuole statali o paritarie, con sede in Lombardia o in regioni confinanti, oppure percorsi triennali di formazione professionale presso enti accreditati da Regione Lombardia.

Le modalità di presentazione sono stabilite ogni anno dal bando regionale.

L’Ufficio Scuola fornisce supporto informativo e la necessaria assistenza per la compilazione e la trasmissione on line della domanda alla Regione.

L’interessato deve compilare la domanda di assistenza, fornendo tutti di dati richiesti dal modulo di domanda regionale. La domanda di assistenza deve essere consegnata all’Ufficio Protocollo.

Il richiedente sarà contattato telefonicamente per la sottoscrizione della Dichiarazione riassuntiva.


Per accedere ai vari contributi è necessario avere l’attestazione ISEE 2021 in corso di validità e cioè richiesta a partire dal 1° gennaio 2021. Per maggiori informazioni sull’Isee e dove richiederlo consulta il sito istituzionale dell’INPS www.inps.it e essere in possesso del codice SPID, oppure carta dei servizi CRS/CNS con il PIN.


PER RICHIEDERE e ottenere il codice SPID servono:

  • indirizzo email
  • numero di cellulare
  • documento d’identità valido (carta identità – passaporto – patente – permesso di soggiorno)*
  • CNS/CRS con il codice fiscale*

* Durante la registrazione può essere necessario fotografarli e allegarli al form da compilare

COSA FARE per ottenere il codice SPID

  • registrarsi sul sito di uno degli Identity Provider autorizzati come da elenco consultabile sul sito: https://www.spid.gov.it/richiedi-spid
  • completare la procedura attraverso la modalità indicata dall’Identity Provider.

I tempi di rilascio dell’Identità SPID dipendono dai singoli Identity Provider. Il codice SPID non ha scadenza e può essere richiesto più volte se smarrito.
SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) è un PIN unico per tutta la Pubblica Amministrazione, ossia un codice personale che consente di accedere da qualsiasi dispositivo e di essere riconosciuto da tutti i portali della Pubblica Amministrazione (oltre a Regione Lombardia: Agenzia delle Entrate, INPS, INAIL, il Comune di residenza etc). E’ rilasciato dagli Identity Provider Aruba Pec, Infocert, Namirial, Poste Italiane, REGISTER.IT, Sielte, TIM, In.Te.SA, TI Trust Technologies, che sono stati autorizzati ad emettere SPID dall’Agenzia per l’Italia Digitale.

INFO
Servizi Educativi

tel. 02 91004 305 | e-mail ufficioscuola@comune.paderno-dugnano.mi.it

Per saperne di più:

» Regione Lombardia


Archivio:

⇒ Bando Dote Scuola – Materiale Didattico a.s. 2021/2022 e borse di studio statali di cui al d.lgs. n. 63/2017 a.s. 2020/2021
dal 13 maggio al 15 giugno 2021

⇒ Bando Dote Scuola – Buono Scuola
dal 17 novembre al 21 dicembre 2021

⇒ Bando Dote Scuola – Merito
dal 10 marzo 2022 al 12 aprile 2022