Richiedere autorizzazione per concertini e piccoli numeri di arte varia da esercitarsi presso il Pubblico Esercizio

Essere titolare di un pubblico esercizio per la somministrazione di alimenti e bevande sul territorio comunale.

Per lo svolgimento di concertini e numeri di arte vari all’interno di pubblici esercizi è necessario chiedere l’autorizzazione al Comune.

Devono essere presentati i sottoelencati modelli e schede unitamente alla documentazione di seguito indicata:

Domanda di autorizzazione (in bollo da Euro 16,00);

Valutazione previsionale d’impatto acustico firmata da tecnico competente in acustica ambientale (riconosciuto dalla Regione ai sensi dell’art. 2 commi 6 e 7 della Legge 447/95) e redatta secondo quanto disposto dalla Deliberazione della Giunta Regionale 8.3.02 n. VII//8313 e dall’allegato tecnico “Modalità e criteri tecnici di redazione della documentazione di previsione di impatto acustico e di valutazione previsionale del clima acustico” da prodursi in TRIPLICE copia;

Fotocopia del documento di identità;

Il Comune rilascia l’autorizzazione entro 60 giorni dalla presentazione della domanda previa acquisizione di parere espresso dall’ARPA qualora ritenuto necessario.

Corrispettivi servizi comunali

N.B. qualora il SUAP ritenga necessario un esame documentale da parte di ARPA – Azienda Regionale Protezione Ambiente, si informa che richiederà il pagamento che verrà indicato nella fattura inviata di ARPA stessa.

Struttura: Settore Affari Generali – SUAP

Referente: Daniela Piffaretti

Telefono: 02. 91004318

Fax:02. 91004 406

E-mail: suap@comune.paderno-dugnano.mi.it

Orari: dal lunedì al venerdì: 8.15 – 12.30

Ente :
Comune di Paderno Dugnano
Sportello :
Ufficio Commercio e attivita’ economiche
Procedimento :
Autorizzazione per concertini e piccoli numeri di arte varia da esercitarsi presso il Pubblico Esercizio
Prodotto :

Richiedere autorizzazione per concertini e piccoli numeri di arte varia da esercitarsi presso il Pubblico Esercizio

Termini di conclusione del procedimento (decorrenti dalla ricezione da parte del protocollo dell’Ente, che sarà oggetto di specifica comunicazione da parte dell’ufficio) :
60gg.

Regolamento comunale impatto acustico
RD 18 giugno 1931 n. 773 T.U.L.P.S.
R.D. 6 maggio 1940 n. 635 Regolamento per l’esecuzione del Testo Unico 18 giugno 1931, n. 773 delle Leggi di Pubblica Sicurezza