Richiedere certificazioni anagrafiche STORICHE con servizio di consegna a domicilio

I certificati storici anagrafici e di stato civile sono atti rilasciati dal Sindaco in base ai quali il cittadino dimostra di possedere una serie di requisiti relativi alla sua persona o status.

I suddetti certificati possono essere sostituiti da apposita autocertificazione nei rapporti con una qualsiasi pubblica amministrazione o gestore di pubblico servizio e/o con privati che decidono di accettarla. L’autocertificazione non può essere utilizzata per presentare atti o documenti all’autorità giudiziaria. Alla dichiarazione di autocertificazione va sempre allegata una fotocopia del documento di identità in corso di validità.

Tutte le certificazioni anagrafiche sono in bollo ad esclusione dei casi previsti dalla Tabella B allegata al DPR 642/72 (vedi allegato nella sezione Documenti collegati).

Per i certificati di stato civile, la richiesta di rilascio può essere inoltrata solo se l’evento (nascita, matrimonio o decesso) si è verificato nel Comune di PADERNO DUGNANO o se è stato trascritto nei registri di Stato Civile del Comune di PADERNO DUGNANO.

La certificazione storica è la documentazione di una situazione anagrafica riferita ad un particolare periodo di tempo o a più determinati periodi.

La certificazione storica non è disponibile su supporto informatico e richiede la consultazione manuale degli archivi cartacei.

La persona interessata deve compilare un apposito modulo di richiesta nel quale oltre ai dati anagrafici del richiedente, la tipologia di certificazione richiesta e l’anno da cui far partire la ricerca, verrà espressamente richiesto di specificare l’uso al quale tale certificato è destinato e se si chiede il rilascio in bollo.

Le tipologie di certificazione storica che vengono rilasciate sono:

certificato di stato di famiglia alla data del decesso;

certificato di residenza alla data del decesso;

certificato contestuale contenente i seguenti dati: emigrazione, decesso, irreperibilità , iscrizione all’Aire;

certificato di residenza per persone che risultano irreperibili o emigrate;

certificato di residenza con provenienza.

I certificati di stato civile che possono essere richiesti sono:

estratto per riassunto dell’atto di nascita con generalità complete (rilasciato solo all’interessato maggiorenne, o in caso di minori, ai genitori)

estratto per riassunto dell’atto di nascita senza generalità

estratto di matrimonio

estratto di morte

certificato di matrimonio

certificato di nascita

certificato di morte

estratto per copia integrale dell’atto di nascita

estratto per copia integrale dell’atto di matrimonio

 

Il Comune rilascia le certificazioni al diretto interessato o a persona diversa che abbia un interesse giuridicamente rilevante al rilascio.
Pertanto nel caso in cui il richiedente sia persona diversa dal diretto interessato, si richiede la compilazione di un apposito modulo nel quale vengano specificati i fini per i quali si richiede quel tipo di certificazione, e gli estremi di un proprio documento di riconoscimento.

La copia integrale può essere richiesta solo dal diretto interessato o, se questo è minorenne da chi esercita la patria potestà . Nel caso in cui a richiedere la copia integrale sia persona diversa dall’interessato, deve comprovare l’interesse personale e concreto del richiedente ai fini della tutela di una situazione giuridicamente rilevante, ovvero decorsi settanta anni dalla formazione dell’atto.

Per il rilascio della certificazione storica, cioè della documentazione di una situazione anagrafica riferita ad un particolare periodo di tempo o a più determinati periodi tempo sono necessari 5 giorni per la ricerca nell’archivio corrente e 30 giorni per la ricerca nell’archivio storico

Corrispettivi servizi comunali
A-Servizi Demografici : Anagrafe, Stato civile, Servizio Elettorale, Leva
cod.AG

Se il diretto interessato del certificato ha età uguale o superiore a 60 anni il costo della consegna a domicilio è a carico dell’amministrazione

[include-page id=”info-ufficio-anagrafe-e-stato-civile”]