Richiedere il rilascio dell’attestato di soggiorno permanente

Può essere richiesta dal cittadino comunitario residente a seguito del soggiorno regolare e continuativo in Italia per cinque anni.
Ai fini del calcolo dei cinque anni, va considerato anche il periodo di soggiorno regolare precedente l’entrata in vigore del Decreto Legislativo 6 febbraio 2007, n. 30.
La continuità di soggiorno non viene interrotta da:

assenze che non superino complessivamente sei mesi l’anno;
assenze di durata superiore a sei mesi per l’assolvimento degli obblighi militari;
assenze fino a dodici mesi consecutivi per motivi rilevanti, quali la gravidanza e la maternità, malattie gravi, studi o formazione professionale o distacco per motivi di lavoro in un altro Stato membro o in un Paese terzo.

Il diritto di soggiorno permanente si perde, invece, in ogni caso a seguito di assenze dal territorio nazionale di durata superiore a due anni consecutivi.

Per ottenere il rilascio dell’attestato di soggiorno permanente sarà sufficiente richiederne il rilascio tramite apposito fac-simile di domanda.

I termini di gestione dell’istruttoria sono pari a un mese.

Corrispettivi servizi comunali
A) Servizi Demografici : Anagrafe, Stato Civile, Servizio Elettorale, Leva

Imposta di bollo pari a Euro 16.00 da apporre sulla domanda
Imposta di bollo pari a Euro 16,00 da apporre sull’attestato

[include-page id=”info-ufficio-anagrafe-e-stato-civile”]

Ente :
Comune di Paderno Dugnano
Sportello :
Ufficio Anagrafe
Procedimento :
Rilascio dell’attestato di soggiorno permanente
Prodotto :

Richiedere il rilascio dell’attestato di soggiorno permanente

Termini di conclusione del procedimento (decorrenti dalla ricezione da parte del protocollo dell’Ente, che sarà oggetto di specifica comunicazione da parte dell’ufficio) :
30gg.

Schema Domanda – richiesta attestato soggiorno permanente
Attestato di soggiorno regolare (se esistente)
Permesso o carta di soggiorno precedente
Copia del documento di identità del dichiarante in corso di validità

D. Lgs. 6 febbraio 2007 n. 30 Attuazione della direttiva 2004/38/CE relativa al diritto dei cittadini dell’Unione e dei loro familiari di circolare e di soggiornare liberamente nei territori degli Stati membri