Richiedere l’autenticazione di passaggi di proprieta’ di beni mobili

Certificato di proprietà del veicolo o atto di vendita già opportunamente compilati (RIQUADRO “T” del modello NP -1P). Qualora, nei casi previsti, l’atto di vendita non venga redatto sul certificato di proprietà, deve essere comunque redatto in duplice originale e deve essere autenticata sia la firma dell’acquirente che del venditore.

Documento di riconoscimento in corso di validità.

Per l’autenticazione è sufficiente che il cittadino si presenti con il certificato di proprietà o l’atto di vendita, opportunamente compilato, all’Ufficio Anagrafe, che procederà alla sola autenticazione della sottoscrizione degli atti e delle dichiarazioni relative all’alienazione di beni mobili registrati e rimorchi o la costituzione di diritti di garanzia sui medesimi.

Con l’autenticazione della firma da parte degli uffici comunali, il passaggio di proprietà non è completato, sarà necessario recarsi entro 60 giorni al PRA o all’ACI per trascriverlo e pagare la relativa imposta.

Termine di erogazione del prodotto servizio è :

immediato nel caso di erogazione allo sportello;

differito nel caso di erogazione a domicilio, assicurata per cittadini anziani ed invalidi.

Munirsi di marca da bollo € 16,00

[include-page id=”info-ufficio-anagrafe-e-stato-civile”]