Richiedere le pubblicazioni di matrimonio

Documenti di identità in corso di validità (carta d’identità e/o passaporto)

In occasione delle pubblicazioni di matrimonio, l’Ufficio di Stato Civile provvede a richiedere direttamente i documenti necessari a verificare la sussistenza dei seguenti requisiti, indispensabili per poter contrarre matrimonio:

essere residenti nel Comune (almeno un nubendo),

essere maggiorenni (il Tribunale dei Minorenni può ammettere al matrimonio i minori d’età con apposito decreto),

essere di stato libero,

non essere interdetti per infermità di mente,

essere di diverso sesso.

Coloro che intendono richiedere la pubblicazione di matrimonio devono presentarsi all’Ufficio di Stato Civile del Comune di Paderno Dugnano se almeno uno dei futuri sposi ha qui la residenza anagrafica.

  • Per le pubblicazioni relative ad un matrimonio cattolico, concordatario o secondo altro culto ammesso dallo Stato, andrà consegnata la richiesta rilasciata da una parrocchia del comune o dal ministro del culto.
  • Nel caso di richiesta di pubblicazioni per matrimonio civile nel comune bisogna inoltre sapere che prima della celebrazione del matrimonio gli sposi devono comunicare all’ufficio stato civile:
  • Il regime patrimoniale dei coniugi a seguito del matrimonio: comunione o separazione dei beni (art.162 – secondo comma del codice civile);
  • Produrre le fotocopie dei documenti validi dei due testimoni che necessariamente devono essere presenti alla celebrazione (unica condizione necessaria per i testimoni: maggiore età);
  • Provvedere al pagamento degli oneri dovuti all’Amministrazione Comunale per la celebrazione del matrimonio (vedi modulo);

Sia per matrimonio civile che religioso è necessaria, ai fini della legittimazione di figli nati dall’unione dei futuri sposi, opportuna segnalazione al momento della richiesta delle pubblicazioni.

Nel caso del cittadino straniero residente in Italia, la celebrazione del matrimonio deve essere preceduta dalle pubblicazioni, da richiedere all’Ufficio di stato Civile del Comune di residenza anagrafica.
Se invece si tratta di cittadini entrambi stranieri e non residenti,  occorre inoltrare la richiesta, ma non si procederà all’affissione delle pubblicazioni di matrimonio stesse.
In entrambi i casi occorre presentare:

  • Passaporto
  • Nulla-Osta, rilasciato dalla competente Autorità del Paese d’origine o dall’Autorità Consolare in Italia: la firma del console dovrà essere legalizzata in Prefettura, per i Paesi in cui non sia previsto diverso accordo internazionale. Lo stesso deve attestare che non esistono impedimenti al matrimonio secondo le leggi del Paese di appartenenza e deve chiaramente indicare i seguenti dati: nome, cognome, data e luogo di nascita, paternità e maternità, cittadinanza, residenza e stato libero;
    non può essere sostituito né da un semplice certificato di stato libero rilasciato dall’Autorità estera, né da autocertificazione.In base a specifici accordi e convenzioni internazionali per alcuni cittadini stranieri vigono condizioni diverse.(Per evitare contrattempi è consigliabile verificare sempre che le generalità riportate sul nulla-osta coincidano esattamente con quelle indicate sul passaporto).Tale condizione deve sussistere all’atto della pubblicazione e al momento della celebrazione del matrimonio.In assenza della suddetta condizione l’ufficiale dello stato civile non può compiere gli atti richiesti

L’ atto di pubblicazione di matrimonio deve essere pubblicato nell’ Albo Pretorio – on line comunale (consultabile dal sito: www.comune.paderno-dugnano.mi.it) per  otto giorni consecutivi più tre per le eventuali opposizioni; l’affissione avviene dopo che sono state verificate, d’ufficio, le dichiarazioni effettuate dai nubendi all’atto della richiesta di pubblicazione ( processo verbale – modelli ministeriali); tempo di rilascio prodotto servizio circa 40 giorni.

Necessarie ai fini della richiesta di pubblicazione di qualsiasi tipo di matrimonio n. 2 marche da bollo da €. 16.00; nel caso in cui i futuri coniugi siano entrambi residenti nel Comune di Paderno Dugnano sarà sufficiente una sola marca da bollo.

Corrispettivi servizi comunali
A) Servizi Demografici

Settore: Corpo di Polizia Locale e Servizi per il territorio e la città
Ufficio: Servizi Demografici – Stato Civile
Referente: Fabiola Mosca e Elena Ferrara
Telefono: 02 91004 425
E-mail: statocivile@comune.paderno-dugnano.mi.it

Orario: da lunedì a venerdì: 8.15 – 12.15
lunedì, martedì e giovedì: 16.45 – 17.45
sabato: 8.30 – 12.15

Schema pagamento oneri per matrimonio civile
Nulla-osta per cittadini stranieri
Marche da bollo (ora denominate contrassegno telematico) del valore corrente necessarie ai fini della pubblicazione
Copie dei documenti validi relativi ai due testimoni presenti il giorno del matrimonio(da presentarsi almeno 7 giorni prima della data del matrimonio), per matrimonio civile
Modulo relativo alla scelta del regime patrimoniale da parte dei nubendi, se diverso dal regime di comunione dei beni, per matrimonio civile
Modulo relativo alla scelta di residenza da parte dei nubendi
Copia del Documento di Identita’ del dichiarante in corso di validita’ e del Titolo di Studio