Richiedere l’erogazione di contributi economici per il sostegno al reddito

L’Amministrazione Comunale dal 2016 attiva una procedura per l’erogazione di contributi economici per il sostegno al reddito, per contrastare gli effetti del perdurare della crisi economica e della ricaduta di tale situazione sui nuclei familiari del territorio e sulle singole persone. A seguito dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, iniziata nel febbraio 2020, la procedura è stata aggiornata, in coerenza con le normative nazionali,  prevedendo, oltre alla misura di sostegno al reddito l’affiancamento di una misura di sostegno alimentare erogata in buoni pasto. Ciascun nucleo famigliare può scegliere alternativamente tra le due misure.

I benefici economici oggetto dell’avviso sono volti ad integrare il reddito familiare e potranno essere utilizzati per coprire le spese che i soggetti interessati non riescono più a sostenere. Mentre i buoni pasto possono essere spesi per generi alimentari nei negozi convenzionati.

Requisiti di accesso comuni alle due misure
A. essere cittadini/e residenti nel Comune di Paderno Dugnano
B. essere cittadini/e Italiani/e o di un paese appartenente all’Unione Europea

C. essere cittadini/e stranieri/e titolari di permesso CE per soggiornanti di lungo periodo o di permesso di soggiorno in corso di validità o che abbiano presentato domanda di rinnovo ed in possesso di ricevuta

Requisiti d’accesso alla misura di sostegno al reddito
A.    possedere un ISEE ORDINARIO (Indicatore Situazione Economica Equivalente), in corso di validità, calcolata ai sensi del D.P.C.M. n. 159/2013, inferiore o uguale a euro 6.000,00. Per ogni nucleo familiare, nel caso di nuclei familiari in cui più componenti siano nelle condizioni di candidarsi come beneficiari del provvedimento, potrà essere accolta un’unica domanda di contributo; si specifica che per beneficiari si intende il nucleo anagrafico in cui l’avente diritto è inserito. Analogamente non potrà essere presentata più di una domanda per ogni alloggio, se pur nello stesso alloggio coabitano due nuclei familiari.

B.    Non avere beneficiato della misura di sostegno alimentare

Requisiti d’accesso alla misura di sostegno alimentare
A.    Aver subito una variazione del proprio reddito a seguito del verificarsi di una delle seguenti eventi a causa dell’emergenza epidemiologica:
–    Perdita del lavoro
–    Riduzione dell’orario di lavoro
–    Riduzione dell’entrate da lavoro autonomo
B. Non avere beneficato della misura sostegno al reddito

La domande dovranno essere presentate nei periodi di apertura del bando collegandosi all’apposita piattaforma informatica al seguente link http://servizi.comune.paderno-dugnano.mi.it/ e seguendo le istruzioni di compilazione.

Gli utenti per poter presentare le domande devono necessariamente essere in possesso di un indirizzo e-mail.

Per informazioni e/o assistenza contattare i seguenti recapiti:
Ufficio Amministrativo Interventi Sociali
da lunedì a venerdì dalle 08.30 alle 12.30
tel: 0291004.257/428/429
e-mail: interventisociali@comune.paderno-dugnano.mi.it

Per quanto riguarda la misura di sostegno al reddito sulla base delle domande ritenute ammissibili ad ogni domanda verrà assegnato un punteggio calcolato secondo i criteri dall’avviso. Le condizioni sociali verranno valutate in riferimento al nucleo familiare anagrafico. I requisiti e le condizioni che determinano il punteggio devono essere posseduti al momento della presentazione della domanda. Eventuali modifiche, successive alla presentazione della domanda, sono prese in considerazione solo se protocollate entro il termine indicato nel bando.
Per quanto riguarda la misura di sostegno alimentare il contributo verrà erogato sotto forma di buoni pasto. Ogni nucleo familiare potrà beneficiare della misura trascorsi 90 giorni dall’ultimo contributo ricevuto per il sostegno alimentare (si terrà conto della data di approvazione dell’istruttoria con la quale la domanda viene approvata che sarà comunicata via mail al beneficiario). Le domande presentate saranno soggette ad un’istruttoria quindicinale, da parte dell’ufficio preposto, con la quale verranno individuati i nuclei beneficiari del contributo fino ad esaurimento dei fondi stanziati. L’esito dell’istruttoria verrà comunicato via mail.

Attenzione: Il Comune effettuerà i controlli delle domande di contributo presentate, con riferimento a quanto dichiarato nell’autocertificazione e alla documentazione prodotta, in base a quanto stabilisce la normativa vigente. Nei casi di dichiarazioni mendaci valgono le disposizioni previste in materia. I cittadini che abbiano usufruito indebitamente di contributi economici erogati dal Comune su dichiarazioni mendaci o falsa documentazione sono punibili per legge ai sensi dell’art. 496 del c.p.. Qualsiasi dichiarazione mendace, accertata, determinerà la cessazione del contributo, il rimborso dell’intera somma fino a quel momento percepita e il diniego automatico alla richiesta di ulteriori aiuti.

Non Presenti

Struttura: Settore Servizi alla persona e sviluppo organizzativo – Ufficio Interventi Sociali

Referenti: Biagio Bruccoleri e Vittorio Tagliavini
Telefono: 02 91004 257
e-mail: interventisociali@comune.paderno-dugnano.mi.it

Orari: da lunedì a venerdì: 8.15 – 12.30
lunedì, martedì, giovedì: 16.45 – 17.45