Richiedere l’attribuzione dell’assegno di maternità 

Possono fare richiesta di assegno di maternità i soggetti che posseggono i seguenti requisiti:
– residenza anagrafica nel Comune di Paderno Dugnano;
– madre non lavoratrice e che non percepisca indennità di maternità o che, pure lavorando, non percepisca per intero l’indennità;
– per le cittadine non comunitarie, possesso del permesso di soggiorno;
– presentazione della domanda tassativamente entro il sesto mese dal parto;
– ISEE entro un tetto stabilito sottoposto a revisione annuale per legge.

La domanda va presentata all’Ufficio Protocollo redigendo l’apposita modulistica, previo controllo all’Ufficio Servizi Sociali oppure compilando la richiesta direttamente online.

Alla domanda va allegata la DSU (Dichiarazione Sostitutiva Unica) e la relativa attestazione ISEE.

Il Comune verifica i requisiti ed ammette al beneficio il richiedente. Dopodichè ne da comunicazione all’INPS, che provvede a erogare l’assegno.

La domanda deve essere presentata entro 6 mesi dalla data del parto.

Il termine di completamento dell’attività istruttoria è di 60 giorni, dal momento della presentazione della domanda fino al momento della comunicazione al beneficiario e all’INPS per l’erogazione dell’assegno.

Non Presenti

Struttura: Settore Servizi alla persona e sviluppo organizzativo – Ufficio Interventi Sociali

Referenti: Biagio Bruccoleri e Giuseppe Cocchiara
Telefono: 02 91004 429
e-mail: interventisociali@comune.paderno-dugnano.mi.it

Orari: da lunedì a venerdì: 8.15 – 12.30
lunedì, martedì, giovedì: 16.45 – 17.45

  • Richiesta e dichiarazione sostitutiva dei requisiti
  • Copia della carta di soggiorno (solo per cittadine non comunitarie)