Richiedere assistenza per il rilascio, aggiornamento, duplicato del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo

Il permesso si soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo (ex carta di soggiorno) può essere rilasciato solo se il richiedente:

  • è titolare di permesso di soggiorno da almeno 5 anni consecutivi
  • è titolare di un permesso di soggiorno non di breve durata
  • ha un reddito atto a garantire il proprio sostentamento e quello dei familiari conviventi
  • ha superato apposito test d’italiano o è in possesso di certificazione sostitutiva (licenza media, certificati di frequenza corsi CTP) che attesti la conoscenza della lingua italiana almeno di livello A2.

La richiesta di rilascio, aggiornamento dati, duplicato del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo, deve essere spedita ai competenti uffici tramite lo “sportello amico” presente negli uffici postali abilitati, compilando l’apposito kit.

Per ottenere assistenza per la predisposizione della domanda è necessario presentarsi, previo appuntamento, presso lo sportello immigrazione del comune, con la seguente documentazione:

rilascio lavoro subordinato

  • Marca da bollo da € 16,00
  • Copia permesso di soggiorno
  • Copia codice fiscale
  • Copia pagine scritte del passaporto (solo pagine contenenti foto, numero, data di emissione e scadenza, dati eventuale visto d’ingresso)
  • Copia dichiarazione UNI-LAV (se il contratto di lavoro e stato sottoscritto in data antecedente al 31/10/2011 è sostituito dal contratto di soggiorno)
  • Dichiarazione recente del datore di lavoro che dichiara di avere il soggetto interessato alle proprie dipendenze (è possibile usare il mod.S3)
  • Copia di un documento d’identità e del codice fiscale del datore di lavoro (se è cittadino extracomunitario allegare anche copia del titolo di soggiorno)
  • Copia ultime 3 buste paga
  • Copia documentazione comprovante redditi percepiti nell’ultimo anno (CUD/730/UNICO)
  • Documentazione relativa alla conoscenza della lingua italiana o, in alternativa, l’interessato deve aver superato il test di conoscenza della lingua italiana (vedasi scheda test d’italiano per cittadini stranieri)

 

Rilascio lavoro domestico

  • Marca da bollo da € 16,00
  • Copia permesso di soggiorno
  • Copia codice fiscale
  • Copia pagine scritte del passaporto (solo pagine contenenti foto, numero, data di emissione e scadenza, dati eventuale visto d’ingresso)
  • Copia denuncia di assunzione all’INPS
  • Dichiarazione recente del datore di lavoro che dichiara di avere il soggetto interessato alle proprie dipendenze (è possibile usare il mod.S3)
  • Copia di un documento d’identità e del codice fiscale del datore di lavoro (se  è cittadino extracomunitario allegare anche copia del titolo di soggiorno)
  • Copia ultime 3 buste paga (se presenti)
  • Copia ultimi 3 bollettini relativi al pagamento dei contributi INPS
  • Copia documentazione comprovante redditi percepiti nell’ultimo anno (dichiarazione sostitutiva CUD/730/UNICO)
  • Documentazione relativa alla conoscenza della lingua italiana o, in alternativa, l’interessato deve aver superato il test di conoscenza della lingua italiana (vedasi scheda test d’italiano per cittadini stranieri)

 

Rilascio lavoro autonomo

  • Marca da bollo da € 16,00
  • Copia permesso di soggiorno
  • Copia codice fiscale
  • Copia pagine scritte del passaporto (solo pagine contenenti foto, numero, data di emissione e scadenza, dati eventuale visto d’ingresso)
  • Copia Visura camerale
  • Copia attribuzione partita IVA
  • Copia della dichiarazione dei redditi
  • Copia dell’autorizzazione o della licenza o dell’iscrizione negli appositi albi
  • Documentazione relativa alla conoscenza della lingua italiana o, in alternativa, l’interessato deve aver superato il test di conoscenza della lingua italiana (vedasi scheda test d’italiano per cittadini stranieri)

 

Se l’interessato ha dei figli minori di anni 14 che intende inserire nella carta, è necessario presentare anche copie di passaporto, permesso e codice fiscale del/dei minore/i da inserire.

 

Aggiornamento

  • Marca da bollo da € 16,00
  • Copia del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo in possesso
  • Copia codice fiscale
  • Copia pagine scritte del passaporto (solo pagine contenenti foto, numero, data di emissione e scadenza, dati eventuale visto d’ingresso)
  • Documentazione comprovante la necessità dell’aggiornamento (ad esempio: certificato di nascita se l’aggiornamento è dovuto alla nascita di un figlio, nuovo passaporto se l’aggiornamento è dovuto al rinnovo del passaporto ecc.)

E’ necessario aggiornare il permesso di soggiorno CE ogni 5 anni, anche se con scadenza illimitata, per l’aggiornamento della fotografia.

 

Duplicato del permesso CE per soggiornati di lungo periodo dovuto a furto/smarrimento

  • Marca da bollo da € 16,00
  • Copia del permesso smarrito/rubato(se in possesso)
  • Copia codice fiscale
  • Copia pagine scritte del passaporto (solo pagine contenenti foto, numero, data di emissione e scadenza, dati eventuale visto d’ingresso)
  • Copia della denuncia di furto/smarrimento

Termine di erogazione del servizio: immediato.

Non Presenti

Struttura: Settore Servizi alla persona e sviluppo organizzativo – Ufficio Lavoro, U.R.P. e Servizi di Front-Office

Responsabile: Irene Sciarrotta
Referenti: Fernanda Mutti
Telefono: 02 91004 319 – n. verde 800.140558 (solo da telefono fisso)
E-mail: immigrazione@comune.paderno-dugnano.mi.it

Orario: lunedì e giovedì (con la presenza di un mediatore culturale), solo su appuntamento, dalle 9.00 alle 12.15.